I finocchi: proprietà e benefici

febbraio 20, 2017 ArticoliBeauty e benessere  Nessun commento

Benvenuti ad un nuovo appuntamento con la rubrica “Benessere e Alimentazione”, oggi parleremo dei “Finocchi”

Il finocchio (Foeniculum vulgare) è una pianta della famiglia delle Ombrellifere, probabilmente originaria dell’Asia Minore ma diffusa in tutta l’area del Mediterraneo e già nota presso gli egizi, i greci e gli arabi.

Questo ortaggio ha un contenuto calorico molto ridotto, è povero di grassi ma molto ricco di fibre.
Ricco di minerali soprattutto potassio, calcio e fosforo, utili per rinforzare le ossa e per prevenire crampi e stanchezza e di vitamine, è noto  per le sue qualità depurative, un vero alleato della donna per i dolori mestruali, menopausa, stimolazione della produzione del latte dopo il parto;
ha  effetti diuretici, stimola la produzione di pipì e l’eliminazione delle tossine, utile anche per la digestione: aiuta ad eliminare l’aria che si trova nell’intestino e nello stomaco e a combattere la fermentazione del cibo.

E’ un ortaggio invernale che merita di essere sfruttato per la nota fresca che sa conferire alle preparazioni.

Si distingue dal finocchio selvatico detto “finocchietto”di cui si consumano i minuscoli frutti impiegati come una spezia e le foglie.

Nel momento dell’acquisto bisogna fare attenzione all’aspetto, le guaine devono apparire carnose e sode senza spaccature, le foglioline devono essere ben fresche.

Lascia una risposta

Puoi utilizzare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>